• Calendario dell'Orto

7 buone ragioni.. per mangiare le ciliegie

Finalmente è arrivata la stagione delle dolcissime ciliegie! Pensare a questi frutti porta subito ad associarli alla freschezza, all'abbondanza e ovviamente alla bontà. Si potrebbe pensare che, come tutte le cose troppo buone, non facciano propriamente bene; invece, nel caso delle ciliegie, non possiamo che elencare le numerose proprietà che le contraddistinguo.


Non solo: le ciliegie non sono tra i frutti più salutari. Una dose di circa 21 ciliegie, contiene meno di 100 calorie e il 15% del fabbisogno giornaliero di vitamina C.

Vediamo 7 buoni motivi per cui bisognerebbe fare una buona scorpacciata di ciliegie, soprattutto nel loro periodo di raccolta, in cui sono più ricche di elementi nutrizionali.

1. Aiutano a dormire meglio Le ciliegie, specialmente quelle più acidule, sono una delle poche fonti alimentari di melatonina, un ormone che aiuta a controllare i cicli sonno-veglia.


2. Sono indicate contro il diabete Questi frutti sono tra quelli con l'indice glicemico più basso: ciò significa che non innescano picchi e arresti anomali dei livelli di zucchero nel sangue. Ecco perché le ciliegie sono particolarmente indicate per chi soffre di diabete.


3. Sono ricche di antiossidanti Le ciliegie sono una potente fonte di antiossidanti e composti antinfiammatori: rallentano l'invecchiamento e scongiurano alcune malattie croniche, tra cui quelle cardiache, cancro, obesità e Alzheimer.

4. Sollievo alle articolazioni Il consumo di ciliegie è benefico per chi soffre di osteoartrosi: mangiarle regolarmente oppure sotto forma di succo puro al 100% può aiutare a ridurre i dolori articolari.


5. Riducono il dolore post-esercizio Mangiare le ciliegie rende meno intenso quell'indolenzimento che spesso sentiamo dopo gli allenamenti. Accelera inoltre il recupero post-allenamento e aumenta la resistenza in allenamento, riducendo il dolore muscolare.Ecco perché è molto comune il succo di amarena tra gli atleti professionisti.

6. Riducono il colesterolo Numerose ricerche hanno dimostrato che bere il succo di ciliegia può aiutare a ridurre il colesterolo totale , incluso quello di tipo "cattivo" LDL. Basta pensare che ogni riduzione dell'1% di colesterolo, riduce il rischio di malattie cardiache del 2%. E siccome un LDL elevato è particolarmente preoccupante in relazione al rischio di infarto, è buona abitudine consumare questi fantastici frutti!


7. Utili per chi soffre di gotta La gotta è una malattia infiammatoria acuta, dovuta alla deposizione di cristalli di acido urico, legata all’eccesso di tale sostanza nel sangue, che si manifesta in genere con rapida comparsa di dolore, arrossamento e gonfiore articolare. E' stato dimostrato in pazienti affetti da gotta che il consumo di ciliegie per soli 2 giorni, sia fresche che sotto forma di succo, ha diminuito gli attacchi del 35% rispetto a chi non aveva consumato ciliegie.


COME AVERE LE CILIEGIE TUTTO L'ANNO?

Le ciliegie fresche sono una delizia di questo periodo, e mangiarle così è certamente il modo migliore. Tuttavia, possiamo conservare questa dolcezza anche per altri periodi dell'anno, facendo una buona scorta da usare per preparare dolci e qualsiasi cosa si voglia. Si possono, per esempio, conservare in barattolo, sotto spirito, congelate oppure disidratandole e utilizzandone la polvere per fare succhi..

P.S.

Abbiamo dimenticato un motivo molto importante per cui vanno consumate le ciliegie: sono BUONISSIME!!! ;-)

La PROMOZIONE ORTO è il terno vincente:

il Calendario dell'Orto, il Calendario Nutritivo e il Calendario delle erbe officinali e spontanee. Una combinazione unica per mangiare seguendo le stagioni, conoscere le proprietà nutrizionali del nostro cibo e imparare tutti i piccoli segreti per coltivare un proprio orto.. e anche a riconoscere le piante spontanee del nostro territorio

https://www.ilcalendariodellorto.com/acquista/Promozione-orto-p200251691







© 2020 by Il Calendario dell'Orto