• Ginevra dell'Orso

L'ORTO ANTI-DEPRESSIVO

Ti senti triste e anche un po' depresso? Prova ad uscire all'aperto, prendi una boccata d'aria fresca e affonda le mani nella terra. Prova a farlo per almeno tre settimane e ti sentirai completamente rigenerato. Ebbene si: il Prozac non è infatti l'unico modo per combattere le fastidiose sensazioni di malinconia e di depressione: Infatti, è stato scoperto che i microbi presenti nel terreno hanno effetti simili sul cervello, sono privi di effetti collaterali e oltretutto non creano alcuna dipendenza di tipo chimico. Utilizzare questo antidepressivo naturale offerto dalla terra, può davvero aiutare a sentirsi più felici e più sereni.

Esiste un antidepressivo naturale nel terreno, e si chiama MYCOBACTERIUM VACCAE: è stato scoperto che questa sostanza rispecchia lo stesso effetto fornito dai farmaci tipo Prozac sui neuroni. Questo batterio si trova nel terreno, e stimola la produzione di serotonina, che è la molecola che provoca quello stato di rilassatezza e serenità.


Inoltre, i microbi antidepressivi presenti nel suolo, aumentano i livelli di citochine, che provocano anch'essi la produzione di serotonina. Il batterio è stato testato sia per iniezione che ingestione, e i risultati dimostrano che aumentano le capacità cognitive, riducono lo stress e migliorano la concentrazione.


Chi lavora con la terra, viene a contatto con questi batteri costantemente: a volte li respira, oppure viene a contatto con essi direttamente dal suolo, o li assorbe nel sangue, attraverso l'infezione di un piccolo taglio. Dopo circa 3 settimane di contatto con la terra, tutti i sintomi di tipo depressivo tendono ad alleviarsi... quindi, vale la pena di provare ad uscire e divertirsi affondando le mani nella madre terra!

© 2020 by Il Calendario dell'Orto