• Daniela Squeo

Estratti di frutta e verdura: elisir di lunga vita

La nostra alimentazione si presenta spesso carente di vitamine, minerali e soprattutto enzimi. La verità è che tendiamo a cuocere troppo il cibo, deteriorandolo e perdendo in questo modo gran parte delle proprietà rigeneranti per l’organismo. Sopra i 42 gradi, ad esempio, vengono distrutti nutrienti ed enzimi, necessari alla digestione stessa. Bere estratti può essere dunque un buon sistema per incamerare ciò di cui il nostro corpo necessita.


Ma perché bere estratti anziché mangiare verdure e frutta interi? La risposta è molto semplice: nonostante vada bene mangiarli in entrambi i modi, con gli estratti vengono separati gli elementi minerali e l’acqua distillata dalle fibre e dunque questo cibo allo stato liquido viene digerito nel giro di pochi minuti. Nelle fibre non c’è nutrimento, benché anch’esse, nelle giuste quantità, sono utilissime spazzine del nostro organismo.

Io personalmente ho potuto constatare su di me gli effetti benefici degli estratti e di una dieta con moltissime pietanze crude, molte porzioni di frutta ed enormi insalate. Una vitalità senza precedenti, pelle più giovane, sguardo più limpido... queste solo alcune delle meravigliose conseguenze. Ma vediamo ora brevemente le differenze tra la centrifuga tradizionale e gli estrattori. Il funzionamento della centrifuga si basa sull’utilizzo di una lama piatta fissata al centro dell’apparecchio che ruota ad alta velocità. La forza centrifuga spinge il succo attraverso un setaccio a fori molto piccoli. Con la centrifuga vi è molto scarto, difficoltà nel lavaggio e soprattutto gran parte degli enzimi vengono distrutti a causa della temperatura elevata a cui vengono sottoposti vegetali e frutti. Gli estrattori di succo a freddo invece hanno una capacità di estrazione più alta, con poco scarto e, funzionando lentamente, non distruggono enzimi e proprietà nutritive.

Ora basta con la teoria, andiamo in cucina a preparare i nostri buonissimi estratti!  

SISTEMA IMMUNITARIO CONTENTO 4 Carote, 1 arancia, 1 radice di zenzero (di circa 1cm) Le carote, grazie al carotene contenute in esse, sono considerate antianemiche, perché si ottiene un aumento di emoglobina e globuli rossi nel sangue. Inoltre, grazie all'elevata presenza di betacarotene, la carota può essere considerata come uno dei più potenti alimenti antitumorali. L'arancia contenuta in questo estratto è sufficiente a fornire tutto o quasi il fabbisogno quotidiano di vitamina C. Lo zenzero invece ha proprietà stomachiche, carminative, antisettiche e stimolanti.

ELISIR DI LUNGA VITA ALLE BIETOLINE ROSSE Rapa rossa, mela, 4-5 carote, zenzero, foglioline di biete rosse La rapa rossa, ricca di numerosi minerali e vitamine, è molto utile nei casi di carenze minerali, anemie, astenie e grazie alla presenza della betaina (un aminoacido) contenuta in essa, riequilibra le cellule epatiche facilitando il corretto funzionamento del fegato. La mela invece svolge un'azione fortificante del sistema nervoso e favorisce la tonicità muscolare. Le carote, oltre alle numerose proprietà, hanno un'azione protettiva sull'apparato cardiovascolare. La bieta è tra gli ortaggi più ricchi di vitamina A. Svolge un'azione antianemica, diuretica ed eupeptica.

BABYFACE 5 carote, mela verde, foglioline di spinaci Come per il precedente estratto, la base principale è composta da carote. Il betacarotene presente in esse, essendo un potente antiossidante, rafforza il sistema immunitario, previene e rallenta la formazione delle rughe e contrasta i danni causati dai radicali liberi. Inoltre nelle carote è presente una glicoproteina (l'estensina), che svolge un'azione protettiva contro i funghi della pelle rendendola anche più elastica e idratata. Anche la mela, possiede una spiccata proprietà antiossidante. Inoltre, grazie al suo contenuto di minerali, in particolare il potassio, il sodio e il bromo, svolge un'azione calmante del sistema nervoso. Le foglioline di spinaci apportano ulteriore vitalità grazie alla presenza di clorofilla e carotenoidi. Un bel mix di giovinezza.

IDRATANTE E DIGESTIVO Ananas, finocchio, mela, cetriolo L'ananas contiene due enzimi digestivi (la frutto-bromelina e la gambo-bromelina) che agiscono velocemente nel processo della digestione delle proteine, idem per Il finocchio ricco di acqua (circa il 90%), è considerato un ottimo eupeptico e depurativo. La mela può essere considerata un utilissimo remineralizzante. Il Cetriolo è il più acquoso tra tutti gli ortaggi, con ben il 96.5 %, è un eccellente idratante per il corpo.

DEPURATIVO Mela verde, due coste di sedano, erba di grano La mela verde è un frutto molto dissetante oltre che nutriente. Rispetto alle altre varietà dello stesso genere, la mela verde contiene più vitamina C. Inoltre facilita l'abbassamento del colesterolo LDL nel sangue. Il sedano, grazie ad una sostanza aromatica stimolante contenuta in esso (la sedanina), si può definire un ottimo aperitivo. Ha funzioni diuretiche, aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso e le tossine nell'organismo. L'erba di grano è un alimento ricchissimo di vitamine, di sali minerali e soprattutto di clorofilla che svolge numerosi effetti benefici sull'organismo donando vitalità ed energia. La clorofilla inoltre aiuta a purificare e tenere in buono stato il fegato.

ENERGETICO E MULTIVITAMINICO Ananas, fragole, kiwi L'ananas è una buona fonte di vitamina A. Il frutto maturo può contenere fino a 500 µg per 100 g di alimento. L'ananas apporta un discreto carico di minerali come lo iodio, il manganese, il calcio il potassio e il fosforo, il ferro, il sodio, il calcio, lo zinco, il rame ed il magnesio. La fragola invece è un frutto ricco di calcio e in dosi minori di fosforo, ferro, magnesio, zolfo, cloro, potassio, silicio, iodio e bromo. La presenza di vitamina C nella fragola è superiore all'arancia. La si potrebbe definire una "naturale aspirina".  Ma il frutto che detiene il tasso più alto di vitamina C contenuto in questo estratto è senza dubbio il Kiwi, con i suoi ben 186 mg in 100 g di alimento. In sintesi, un vero e proprio super estratto di vitamina C.

SUPERVITAMINICO Pompelmo giallo, rosso, lime, arancia Il pompelmo, nelle due varietà aggiunte in questo estratto, apporta un sapore agro-dolce amarognolo molto gradevole. Il pompelmo rosso o rosa, contiene il licopene che svolge un'azione antiossidante superiore al betacarotene, infatti, è tra tutti i carotenoidi (β-carotene compreso) il più efficiente antagonista di uno dei radicali liberi, l'ossigeno singoletto O2. La limetta (lime) apporta in questo estratto un buon sapore aromatico e una buona quantità di acido citrico. Il ferro contenuto in essa è presente in maggior quantità che negli altri agrumi. L'Assunzione della vitamina C attraverso l'arancia ha il potere di neutralizzare le nitrosamine che sono pericolose per il nostro organismo. Un estratto vitaminico e salutare.

Ora avete tantissimi spunti per iniziare anche voi, vivendo la Primavera nel BenEssere con la freschezza degli estratti!

Pagina Facebook: TwinCherry - Fruit, Raw & Vegan

Sito Internet: TwinCherry 🍒

© 2020 by Il Calendario dell'Orto